1 sett. - Traslazioni delle Sacre Immagini

1 sett. - Traslazioni delle Sacre Immagini

1 sett. - Traslazioni delle Sacre Immagini

1 sett. - Traslazioni delle Sacre Immagini

1 sett. - Traslazioni delle Sacre Immagini

1 sett. - Traslazioni delle Sacre Immagini

1 sett. - Traslazioni delle Sacre Immagini

1 sett. - Traslazioni delle Sacre Immagini

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

GescheinsegnaGli abitanti della città di Nazareth rifiutano Gesù, loro compaesano. Anzitutto essi non possono far altro che stupirsi del suo insegnamento; non capiscono “donde gli vengono queste cose”. La sua sapienza e i suoi miracoli li superano e lo confessano. Ma non lo vogliono tener per vero e si richiamano a propria giustificazione alla conoscenza che hanno della sua famiglia e di certo anche della sua precedente vita tra essi. Egli era appunto un comune falegname, da dove poteva avere improvvisamente tutto questo?

Gesù lo spiega come il destino che tocca ogni profeta nella sua patria, presso i suoi parenti e nella sua famiglia.

E fino a quando l’uomo mantiene in sé questa conttradizione, non può raggiungerlo nessuna guarigione, che presuppone una fede fiduciosa.

Buona Domenica! Don Leonardo