1 sett. - Traslazioni delle Sacre Immagini

1 sett. - Traslazioni delle Sacre Immagini

1 sett. - Traslazioni delle Sacre Immagini

1 sett. - Traslazioni delle Sacre Immagini

1 sett. - Traslazioni delle Sacre Immagini

1 sett. - Traslazioni delle Sacre Immagini

1 sett. - Traslazioni delle Sacre Immagini

1 sett. - Traslazioni delle Sacre Immagini

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

BattesimoBattista“È il più grande tra i nati di donna” diceva Gesù di Giovanni Battista , suo cugino. È la sua festa oggi domenica 24 giugno e ha la precedenza sulla messa domenicale del tempo ordinario. Ha vissuto la sua vita come profeta di Dio per indicare e preparare la venuta del Messia Gesù. Riporto una riflessione dello scrittore Paolo Curtaz sui profeti. “I profeti esistono ancora, sono presenti in mezzo a noi... Quel giovane che dedica il pomeriggio a tenere i ragazzi e ad educarli alla vita, quel consacrato che consuma giorni e salute a dare speranza ai disperati... siamo circondati da silenziosi testimoni, da migliaia di profeti che danno testimonianza al Rabbì! Siamo chiamati, come comunità di discepoli, a riscoprire il nostro ruolo profetico. Non basta inanellare la consueta litania di Messa-sacramenti-devozione per diventare testimoni: è urgente e vitale riappropriarsi del ruolo profetico (scomodo) della Chiesa nel mondo d’oggi. Guai ad una Chiesa che è sempre dalla parte del forte! Guai alla Chiesa che si lamenta senza vedere le grandi opere che Dio ancora compie! Guai alla Chiesa che accetta gli applausi e i primi posti nei conviti! Dobbiamo riscoprire la grazia di camminare con i poveri... Ciascuno di noi è chiamato a diventare profeta, a diventare segno là dove vive, ad essere, almeno un poco, trasparenza di Dio.

Buona Domenica! Don Leonardo